fbpx

LA FORMA DELLO SPIRITO - L’in-finitezza della Pietà Rondanini tra la vita e la morte di Michelangelo | Prima parte

Pietà Vaticana, 1497-1499, Roma, Basilica di San Pietro in Vaticano La morte di Michelangelo è stata tanto straordinaria e significativa quanto la sua vita.Di salute malferma, di fisico gracile e piccolo di statura, quest’uomo è stato uno dei giganti del Rinascimento e si può affermare con certezza...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

SONO LE PRETESE CHE ROVINANO TUTTO

Alla domanda: “possiamo pregare Dio perché allevii la nostra sofferenza?” il Maestro ha risposto: “Si, ma senza aspettative” e poi ha aggiunto: “sono le pretese che rovinano tutto”.Questo passaggio, tratto dal seminario “La funzione evolutiva del dolore” ha risuonato particolarmente in me, portandomi...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

La testimonianza di Sabrina

Sono Sabrina, ho 56 anni. Durante la mia vita ho avuto una costellazione di lutti, gli ultimi circa un anno fa. I lutti non elaborati portano delle conseguenze nell’organismo e nelle relazioni. Io credo di averne sofferto a causa della non completa accettazione inconscia. Da qui alla malattia...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

SCOPRIRE CHE DIO É PERSONA

Chi pratica sport estremi per provare la sensazione di “sentirsi vivo” e soddisfare un’illusoria idea di libertà, chi si immerge nelle profondissime acque dell’oceano alla scoperta di sempre più rare forme di fauna e di flora, chi fa il giro del mondo per indagare misteri e scoprire segreti...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Reciprocazione

“Nella misura in cui le persone si affidano a Me, offro loro il Mio divino amore. Nel bene o nel male, tutti seguono la via che ho tracciato.”Bhagavad-gītā 4.11 ये यथा मां प्रपद्यन्ते तांस्तथैव भजाम्यहम् ।
मम वर्त्मानुवर्तन्ते मनुष्याः पार्थ सर्वशः ॥ ye yathā māṁ prapadyante
tāṁs tathaiva...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Il mondo è negli occhi di chi guarda

“Nel suo peregrinare esistenziale, l’essere vivente di volta in volta lascia un corpo e ne ottiene un'altro, raccogliendo così attorno a sé il set psichico e sensoriale di cui si è dotato, proprio come il vento, attraversando un luogo, ne trattiene gli odori. Venendosi a trovare coinvolto con...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Il formidabile nemico

“Sapendo che l’anima è superiore all’intelligenza, e avendo reso stabile l’intera struttura psichica per mezzo della consapevolezza spirituale, vinci questo formidabile nemico, la bramosia dagli innumerevoli volti.”Bhagavad-gītā 3.43 एवं बुद्धेः परं बुद्ध्वा संस्तभ्यात्मानमात्मना ।
जहि शत्रुं...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Farsi amica la mente

"La psiche è amica di colui che l’ha riconquistata al proprio volere spirituale. Ma per chi non è riuscito nell’intento, la conflittualità permane ed essa, senza dubbio, agisce come nemica."Bhagavad-gītā 6.6 बन्धुरात्मात्मनस्तस्य येनात्मैवात्मना जित: ।
अनात्मनस्तु शत्रुत्वे वर्तेतात्मैव शत्रुवत्...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

Visualizzare il cambiamento

(Riflessioni ed appunti dai seminari di Marco Ferrini) Stimatore degli antichi testi vedici, Schopenhauer(1788-1860) nella sua opera “Il mondo come volontà e rappresentazione” scrive: “è Maya il velo ingannatore che avvolge gli occhi dei mortali e fa loro vedere un mondo del quale non può dirsi...

Continua a leggere

  • Ultimo aggiornamento il .

INFORMAZIONI DI CONTATTO

  • (+39) 0587 733730

  • (+39) 0587 739898

  • (+39) 320 3264838

  • Via Manzoni 9A, Ponsacco (PI)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Copyright © Centro Studi Bhaktivedanta, tutti i diritti sono riservati. P.IVA 01636650507 C.F. 90021780508
Informativa sulla Privacy e Cookies