Attività accessibile in libera associazione

Ritiro di Meditazione Yoga
per ritrovare vitalità, gioia e consapevolezza


a Maratea - "La Perla del Tirreno"
dal 22 al 26 luglio 2020
(con possibile estensione del ritiro fino al 27 luglio)


Mare, natura incontaminata, paesaggi mozzafiato, pratiche di yoga e meditazione, escursioni e camminate meditative, rilassamento, rigenerazione e profondo benessere, attività di gruppo, lezioni itineranti, entusiamo e gioia...

Trovi tutto questo nel prossimo ritiro di Meditazione Yoga a Maratea, in Basilicata.

Faremo bellissime escursioni e visite guidate in luoghi incontaminati, tra distese marine e rilievi montani unici al mondo.
Potrai ammirare il Monte Minerva, la Grotta dell'Angelo, I Vranne, i sentieri percorsi da mistici e monaci erranti alla ricerca del vero scopo della vita e della propria essenza spirituale.

Sarà un viaggio che trasforma interiormente, che ci riconnette al nostro sé profondo e ci riporta in una dimensione di pace e armonia in cui nulla più può realmente turbare.

Praticheremo insieme l'antica Meditazione del Cuore per ritornare al centro di se stessi;
faremo pratiche di yoga per riportare equilibrio ed energia nei punti vitali del corpo;
impareremo importanti tecniche di respirazione mirate a migliorare la concentrazione, a liberare la mente da pensieri disturbanti e dalle pressioni della vita di tutti i giorni.

Cosa faremo insieme?

YOGA CON ASANA E PRANAYAMA
(pratiche adatte a tutti)


Praticheremo yoga e pranayama per rivitalizzare i punti energetici del corpo (marma): queste pratiche ti aiuteranno a ridurre lo stress, a vivere con maggiore serenità e avere una mente più serena e concentrata.

Imparerai antiche tecniche di pratyahara, ovvero pratiche che favoriscono il distacco emotivo dagli oggetti dei sensi e la concenteazione.

Le lezioni di Yoga si svolgeranno all'aperto, su una bellissima terrazza di prato con vista sul mare.
MEDITAZIONE DEL CUORE E MANTRA YOGA

Guidati dalla millenaria saggezza dello Yoga, faremo insieme un viaggio verso il “metaspazio del cuore” per riconnetterci alla nostra essenza spirituale.

Potrai sperimentare una tra le più potenti ed antiche pratiche di meditazione yogica che porta benefici immediati sulla psiche aiutando a ritrovare presenza, consapevolezza e soddisfazione interiore, a sviluppare autocontrollo, concentrazione, perseveranza, serenità, empatia e attenzione verso gli altri.

La meditazione su mantra contiene energie spirituali che esprimono la potenza divina e ti permettono l'accesso ad una realtà superiore che risiede nel tuo cuore, aprendo la via ad un'esistenza straordinariamente gioiosa, costruttiva, evolutiva.

YOGA CON BHAJANA E KIRTANA



Potrai partecipare a bhajana e kirtana, canti spirituali che elevano la coscienza, favorendo lo sviluppo di uno stato profondo di pace e armonia dentro di te.


RICHIEDI MAGGIORI INFO

TREKKING, ESCURSIONI, VISITE GUIDATE,
LEZIONI ITINERANTI
in luoghi incontaminati e immersi nella natura

TREKKING SUL MONTE MINERVA

La sua posizione, al centro del territorio, rende la sua cima uno straordinario punto panoramico sulla costa e sull’entroterra.
Anticamente detto Monte Minerva, sulla sua parte più alta ospita le rovine dell’antica Maratea detta “Castello”, la grande statua del Redentore e la Basilica Pontificia, il santuario dove sono custodite le reliquie di S. Biagio, patrono di Maratae.

VISITA ALLA STATUA DEL REDENTORE

Il primo monumento d’Europa per dimensione, e secondo al mondo dopo il Cristo Redentore di Rio de Janeiro, visibile da tutti i paesi dell’intero golfo di Policastro.
Dalla Basilica di San Biagio, salendo una bianca scalinata, raggiungeremo la Statua del Cristo a braccia aperte.
Potremo ammirare un Gesù giovane, senza tempo, imponente ma discreto, pronto ad accogliere. La statua vuole significare la rinascita, la speranza, il perdono luminoso.

VISITA A MARATEA

Maratea è l'unico comune nella provincia di Potenza ad affacciarsi sul Mar Tirreno.

Per i suoi pittoreschi paesaggi costieri e montani, e per le peculiarità artistiche e storiche, Maratea è una delle principali mete turistiche della Basilicata, tanto da essere conosciuta anche come “La Perla del Tirreno”.

Viene chiamata anche "la città delle 44 chiese"
per le sue numerose chiese, cappelle e monasteri, costruite in epoche e stili diversi, molte delle quali rappresentano un notevole patrimonio artistico-religioso.

A piedi raggiungeremo il centro storico attraversando vicoli con scorci suggestivi, scalinate, chiese e cappelle decorate ad affreschi, botteghe con vecchie insegne di marmo o di legno.



VISITA A I VRANNE

Un angolo di paradiso, dichiarato nel 2016 da Legambiente la spiaggia più bella d’Italia, caratterizzato da una grande lingua di sabbia fine e scura posta sotto una falesia della costa tra il Porto e il borgo di Marina di Maratea e raggiungibile solo via mare.

PASSEGGIATA FINO ALLA GROTTA DELL’ANGELO

In un paesino di pochi abitanti dove il silenzio regna sovrano si trova uno fra gli innumerevoli tesori nascosti del nostro "bel paese": la grotta di San Michele scavata nella parete rocciosa sul monte San Biagio ad una quota di 590 metri sul livello del mare.

Arriveremo alla grotta attraverso un saliscendi di scalette a picco sul mare. All’interno un affresco del X secolo in stile bizantino in cui si intravedono la figura di Cristo e di San Michele e della Madonna. Sopra di loro il Padre Celeste e, ai lati, la luna e il sole.
Le immagini sono la raffigurazione dell’amore per Dio, nella tradizione dello Yoga chiamato Bhakti.

Da non perdere assolutamente la sensazione di meraviglia e stupore che invade nel momento in cui si entra in questa chiesa rupestre.
Un gioiello, patrimonio dell'Unesco, che pochi conoscono e che pochissimi visitano.



VISITA ALLE GROTTE DI FIUMICELLO

Le grotte di Maratea, spesso scavate nella roccia dal mare, sono fenomeni naturali particolarmente attraenti.
Molte di esse presentano un interessante scenario di stalattiti e stalagmiti. Si affacciano su una bellissima spiaggia sabbiosa e scogliere ricoperte di vegetazione mediterranea.

CAMMINO DEI MILLE GRADINI

Percorreremo i sentieri dei monaci erranti, che dalla Statua del Redentore sul Monte San Biagio ci condurranno direttamente al mare.
Contemplare questo panorama stupendo ti farà percepire l’idea di immenso, di spazio, di infinito.

Qui, ovunque la natura è spettacolo.



    PROGRAMMA

    dal 22 al 26 luglio 2020
    (con possibile estensione del ritiro fino al 27 luglio)

    22

    LUGLIO
    15:30 ---arrivo in Hotel
    18:00 --- incontro introduttivo
    20:00 --- cena e appuntamento per il giorno successivo

    23

    LUGLIO
    5:00 --- meditazione in terrazza
    7:00 --- lezione di Yoga all'aperto(lavoro pratico sui 18 punti vitali)
    8:30 --- colazione
    10:00 --- passeggiata sotto monte e sentiero dei "mille gradini"
    12:00 --- pranzo autonomo al porto turistico
    13:00 --- passeggiata fino alla spiaggia di Fiumicello
    14:00 --- incontro alle grotte di San Michele (grotte del neolitico)
    18:00 --- rientro in Hotel
    20:30 --- cena in Hotel

    24

    LUGLIO
    05:00 --- meditazione in terrazza
    07:00 --- lezione di Yoga all'aperto (lavoro pratico sui 18 punti vitali)
    08:30 --- colazione
    09:30 --- Trekking Monte Minerva-Panoramica sotto monte- Pendinata - arrivo all’eremo "Madonna degli Ulivi" e incontro
    12:00 --- visita al Cristo e alla basilica pontificia
    12:00 --- 13:00 pranzo autonomo - ristoro
    16:00 --- visita ai ruderi di "Castello di Maratea Antica
    17:00 --- rientro in hotel
    20:00 ---cena

    25

    LUGLIO
    05:00 --- meditazione in terrazzo
    07:00 --- lezione di Yoga all'aperto
    08:30 --- colazione
    09:30 --- passeggiata fino a “Grotta dell’Angelo" e incontro
    12:30 --- rientro in Hotel
    12:30 --- pranzo in hotel
    15:00 --- Ivranne – escursione in mare (Isolotto di Santo Janni, Grotta Azzurra, spiaggia più bella d’Italia)* opzione valida solo in caso di mare idoneo
    18:00 --- rientro in hotel
    20:30 --- cena autonoma

    26

    LUGLIO
    05:00 --- meditazione in terrazza
    07:00 --- lezione di Yoga all'aperto
    08:30 --- Colazione
    09:30 --- passeggiata fino all'Eremo Madonna della Pietà e incontro
    12:30 ---12:30 – partenza per Maratea Paese
    14:00 ---pranzo in hotel
    16:00 --- meditazione al mare
    16:00 --- meditazione al mare
    19:00 --- lezione di yoga all'aperto
    19:00 ---cena autonoma

    Cose utili da portare

    ❑ Zainetto a spalla
    ❑ Cappellino parasole
    ❑ Pantaloni comodi ma lunghi per il trekking
    ❑ Tappetino Yoga

    RICHIEDI MAGGIORI INFO

    LA LOCATION

    C.da Santa Caterina, 50
    Maratea PZ

    Il Grand Hotel, elegante e ricercato, si affaccia sul suggestivo Golfo di Policastro, lungo la collina della famosa Statua del Cristo Redentore.

    Si trova a soli 4 km dal centro storico di Maratea ed è vicino a siti naturalistici di unica bellezza.

    La strada che porta all'hotel sale in una successione di tornanti, in un panorama da togliere il fiato e caratterizzato da una distesa di scogliere frastagliate di grotte, dirupi e soffici spiagge, piccole insenature affacciate su un mare spettacolare.

    Facile da raggiungere: per i partecipanti è previsto un servizio navetta dalla stazione di Maratea.
    Una lunga terrazza di prato con vista sul mare del Golfo di Policastro ci accoglierà per le pratiche di meditazione e yoga: lavorare con le asana è un’occasione per pensare al divino come facevano i monaci che hanno vissuto in questi luoghi. Essi conoscevano una forma di meditazione molto simile allo yoga, chiamata preghiera del cuore.

    ★ La cucina prevede pasti vegetariani e vegani.

    ★ Tutte le camere sono finemente arredate, con letto matrimoniale o due singoli, terrazza vista giardino e mare.
    Dispongono di aria condizionata, accesso gratuito ad internet wifi, telefono diretto, cassaforte.

    RICHIEDI MAGGIORI INFO

    FABIO PITTI coordinatore del ritiro

    con la partecipazione di insegnanti esperti in Yoga e Scienze applicate

    Da oltre 10 anni organizza i Viaggi dell’Anima e accompagna gruppi in India e in Italia. Ha conseguito "Ph.D. Indovedic Psychology” presso il Florida Vedic College, insegnante di Yoga e counselor relazionale riconosciuto presso l’Associazione dei Counselor Professionisti.
    Dal 2013 è coordinatore del Dipartimento di Yoga e Scienze Applicate. Grazie all'esperienza maturata nell'ambito della disciplina dello Yoga ha svolto iniziative nel sociale collaborando con Istituti penitenziari quali il Carcere di Sollicciano di Firenze e la Scuola pubblica primaria e secondaria con progetti finalizzati al miglioramento dei ragazzi DSA “Disturbi Specifici dell’Apprendimento”. I suoi studi sono confluiti in lavori di ricerca e di raccolta con pubblicazioni inerenti le Asana, il Pranayama e le Fonti della Letteratura Yoga oggi in dotazione del Centro Studi Bhaktivedanta. Responsabile del CNFIY (Corso nazionale di Formazione Insegnanti Yoga del CSB) ha sviluppato una specifica conoscenza della cultura Yoga attraverso decine di viaggi e soggiorni studio in India e incaricato come Adjunct Professor presso l’Università Dev Sanskriti University, di Haridwar in India. Dal 2017 è incaricato come direttore dell’Organismo di Valutazione dall’Ente Italiano di Certificazione per la valutazione della professione Insegnante Yoga per la certificazione UNI. Operatore D.B.N. (Disciplina del Benessere e Bionaturale) e consulente in pratiche e tecniche naturali del respiro e del corpo, iscritto nell’elenco della Regione Toscana.

    Contact

    • Tel:
      +39 0587 733730
    • Fax:
      +39 0587 739898
    • Mobile:
      +39 320 3264838
    • E-Mail:
      Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.