fbpx

L’arte di parlare con il cuore

"Parlando in modo da non provocare ansietà o agitazione negli altri -attenendoci scrupolosamente al vero e utilizzando parole gentili e benefiche per tutti- e dedicandoci alla recitazione delle scritture sacre, ci purifichiamo per mezzo della parola."
Bhagavad-gītā 17.15

अनुद्वेगकरं वाक्यं सत्यं प्रियहितं च यत् ।

स्वाध्यायाभ्यसनं चैव वाङ्मयं तप उच्यते ॥

anudvega-karaṁ vākyaṁ

satyaṁ priya-hitaṁ ca yat

svādhyāyābhyasanaṁ caiva

vāṅ-mayaṁ tapa ucyate

anudvega-karam: che non provoca agitazione; vākyam: il parlare; satyam: veritiero; priya: gradito; hitam: benefico; ca: e; yat: il quale; svādhyāya: dello studio delle scritture sacre; abhyasanam: la pratica; ca: anche; eva: certamente; vāk-mayam: fondata sulla parola; tapaḥ: purificazione; ucyate: è detta essere.

Marco Ferrini, L’arte di parlare con il cuore (Audio-video Corso):
https://www.centrostudi.net/csbcorsi/audio-video-corso-apc.html

Giotto, San Francesco predica agli uccelli, 1297

INFORMAZIONI DI CONTATTO

  • (+39) 0587 733730

  • (+39) 0587 739898

  • (+39) 320 3264838

  • Via Manzoni 9A, Ponsacco (PI)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Copyright © Centro Studi Bhaktivedanta, tutti i diritti sono riservati. P.IVA 01636650507 C.F. 90021780508
Informativa sulla Privacy e Cookies